Cerca
  • Arik Bendaud

Shabat Hol Hamoed Sukkot

  • Accensione Candele, Minha/Kabalat Shabat 18.13

  • Shachrit ore 9

  • Minha Shabat ore 18

  • Moze Shabat 19.10

Seudat Shlishit con commenti su Parashat Hashavua alle ore 18,15 circa


Si consiglia lettura Shemà prima di Shahrit - "Zman Kriat Shema" entro 9.31.


IMPORTANTE - In base alle indicazioni di Misrad Habriut il nostro tempio e' aperto secondo le regole del Tav Yarok. L'ingresso di bambini e' previsto solo con tampone negativo.


Le attivita' per i bambini sono temporaneamente sospese.


KOLLEL: Il Kolel e' aperto nei giorni Domenica, Martedi e Mercoledi dalle ore 20. Interessati ad avere ad avere un Avrech solo per voi? Contattate Edoardo 053-2240965. Il ristorante Pankina offre la pasta a chi viene a studiare.


Per supportare il nostro Minian clicca qui

Shabbat Shalom


Dvar Torah di David Bedussa:

Ogni giorno di Sukkot viene un ospite speciale a trovarci nella Sukkah.

Nella giornata di oggi (già da ieri sera) era il turno di Moshé Rabbenu ע"ה sul quale è detto:" L'uomo più umile di sempre ".

Ora però, bisogna delineare questo termine" Umiltà"

A primo impatto umile sembra colui che sta sempre al suo posto e non alza mai la voce. Ma Moshé Rabbenu addirittura uccide un egiziano e "discute" con Hashem. Sembra tutto tranne che Umiltà..


Rav Galinski זצ"ל spiega cos'è davvero l'umiltà. L'umiltà è la capacità di guardare il prossimo e trovare in lui un tratto caratteristico (sia caratteriale che non)  non presente in noi stessi, così da poterci sentire" inferiori" a lui e renderlo in qualche modo superiore a noi.

Così è come faceva Moshe Rabbenu ע"ה.

Ogni persona che aveva davanti lo considerava praticamente al di sopra di lui in uno o più tratti e così non si sentiva superiore.


Non è una cosa da poco ma ci aiuterà a rispettare il prossimo, annullando o diminuendo sostanzialmente la superbia.


36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti